Oscard Business Center Bologna

Sale Corsi • Sale Meeting • Uffici temporanei

Giorno 141: Domiciliazione di dolci per caso la fate?

Beatrice Mungoyannis
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Si mi hanno chiesto anche questo, la domiciliazione di zuccheri raffinati.

Domiciliazione di dolcetti, adesso ve la spiego.

Era un giorno scuro e tempestoso, principalmente perché ero appena tornata dal mega ponte del primo maggio e si stava tanto bene, probabilmente poi fuori c’era anche il sole, non ne ho idea.

Dicevo, scuro e tempestoso…

Mi passano una telefonata.

Da noi funziona che il primo a rispondere al telefono di solito è Beppe, lui smista le telefonate ai vari reparti e per poterlo fare ovviamente chiede un paio di cose a chi telefona.

 Quindi, Beppe mi passa sta telefonata con un sintetico “chiedono una domiciliazione”.

Rispondo con il mio solito prontobuongiornosonobeatricedioscardbusinesscentercomepossoaiutarti.

Dall’altra parte della cornetta un signore, età indefinita e accento neutro, potrebbe benissimo essere un serial killer così come un impiegato delle poste. Per comodità lo chiameremo Lauro.

L:“Ricevete i pacchi?”

B:“In che senso?”

L: “Pacchi postali, scatoloni, cose così…”

B:”Spesso e volentieri, sai com’è io e Rossella abbiamo un po’ un problema con lo shopping online, però cosa ti devo dire è così comodo! Tipo anche ieri ci è arrivato giusto giusto un pacco con delle scarpe nuove che abbiamo preso su un sito che vende solo scarpe pazzesche e hanno i tacchi pieni di brillantini rossi e fa subito tantissimo mago di oz…”

L:”…”

A Lauro non gli fregava niente della ricezione dei pacchi di scarpe che ci compriamo io e Rossella, bensì lui voleva sapere se potevamo ricevere pacchi per conto suo.

Eccerto che lo facciamo, quando qualcuno attiva la domiciliazione postale da noi gli riceviamo sia la posta che i pacchi, certo non stiamo parlando di eurpallet di roba però pacchetti e pacchettini li prendiamo senza problemi.

Normalmente non  ci interessa la natura delle cose che ci sono dentro il pacco a meno che non abbiano necessità di una conservazione particolare (tipo i pacchidagiù di Salvo, che ci pensiamo io e Ross a conservarli).

In ogni caso Lauro ci tiene a specificarmi la natura delle sue missive.

  • L:”Pacchi di muffin.”
  • B:”Pacchi di muffa?!! –Io sono mezza sorda dall’orecchio sinistro eh-
  • L:”Muffin, i dolcetti, con il cioccolato, presente?”
  • B:”Certo, ovvio.”

Ovviamente la conversazione continua e Lauro mi racconta nei dettagli il perché della sua scelta di chiedere la domiciliazione in un business center per ricevere pacchi di muffin. In soldoni la moglie lo ha messo a dieta perché ha i trigliceridi alti.
Però il Lauro, eroe nazionale del chemmefregaammè, ha deciso di non rinunciare ai suoi muffin americani preferiti. Ma non poteva farseli spedire a casa no?

E quindi ha trovato noi.

Io gli ho detto che se me ne offre un po’ gli faccio lo sconto.

Perché a dieta mai, per chi si abbuffa come noi. (semicit. Antonello Venditti)

Baci,
Bea

P.S. Settimana scorsa è andata così…

Condividi questo articolo!

OSCARD BUSINESS CENTER

OSCARD Business Center è lo spazio per meeting, colloqui e riunioni di lavoro, corsi di formazione, presentazioni e seminari, uffici arredati e servizi di domiciliazione, ad un passo dal centro di Bologna.

Gestito da professionisti della comunicazione troverai, sale meeting, sale corsi e uffici temporanei.

Come possiamo aiutarti?